Tuscia Enduro, 190 bikers giù per la discesa. Vince Andrea Bruno, secondo Pietro Chinucci

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Soriano nel Cimino | mountain bike (fotogallery)

Tuscia Enduro, 190 bikers giù per la discesa
Vince Andrea Bruno, secondo Pietro Chinucci

Ottima la prestazione dell'atleta viterbese portacolori dell’Asd Bicidamontagna.com. Un concorrente cade e si ferisce al torace, portato in ospedale

di Sabrina Mechella

Giù per le discese ripidissime, cadute frequenti
Giù per le discese ripidissime, cadute frequenti

Primo assoluto Andrea Bruno, dell’Asd Tribe Team. Dietro di lui, distanziato di 17 secondi, il viterbese campione regionale in carica, Pietro Chinucci dell’Asd Bicidamontagna.com. Al terzo posto Samuele Grossini, dell’Asd Ruota Libera. Grande successo domenica lungo i ripidi sentieri dei monti Cimini per la Tuscia Enduro, gara di mountain bike valevole quale prova unica del campionato regionale nonchè per l’assegnazione della Coppa Lazio Enduro e terza prova dell’Appennino Enduro Trophy. Centonovanta gli atleti al via, giunti sui monti viterbesi da ogni parte dell’Italia centrale. E non è mancato il pubblico che sfidando le asperità del terreno e il tempo non certamente clemente si è disposto lungo il precorso delle quattro discese per assistere alle prove degli atleti in gara. Partenza e arrivo a Soriano nel Cimino con le quattro picchiate che hanno solcato vari tracciati del monte Cimino.

I primi tre assoluti si sono ovviamente aggiudicati la vittoria nelle rispettive categorie: Bruno tra gli M2, Chinucci tra gli M1 e Grossini tra gli M3. Gli altri vincitori di categoria sono stati Stefano Chiri (Bikestore Racing Team) negli Elite Sport, Lorenzo Pasquarelli (Dieffe Bike) tra gli Junior Sport, Andrea Prati (Bikestore Racing Team) tra gli M5, Angelo Pantaleone (Asd Bike Shock) tra gli M4, Alessandro Montone (Asd Bicidamontagna.com) nei Front Bici e Monia Pierini (Dieffe Bike) tra le donne. Da segnalare inoltre l’ottimo secondo posto del viterbese Fabio Di Renzo (Bicidamontagna.com) e il sesto di Simone Montanini (Cicli Montanini) tra gli Elite Sport. Quest’ultimo tra l’altro penalizzato da una rovinosa caduta.

Grande spettacolo mozzafiato ma non è mancato qualche incidente seppure di non grave entità. Il numero 73, Cosmas Barnes, è caduto finendo contro un masso. Ha sbattuto violentemente il torace e per lui è stato necessario il trasporto in ospedale. Altri due atleti sono stati medicati sul posto dai sanitari delle ambulanze presenti lungo i percorsi.

La gara, patrocinata dal comitato regionale e da quello provinciale del Coni, dell’International Mountain Bike ciclyng association, è stata organizzata da Bicidamontagna.com con il fattivo contributo del Comune Soriano nel Cimino.

Lunedì 15 giugno 2015

© Riproduzione riservata

1969 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: