Trittico Laziale, si riparte da Bracciano

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Domenica 7 febbraio

Trittico Laziale, si riparte da Bracciano

Mountain bike, al via la 23° edizione. Ai nastri di partenza i più forti atleti della regione e non solo, tra i quali il viterbese Luca Chiodi e la vetrallese Claudia Cantone nella categoria donne

di Sabrina Mechella

Luca Chiodi
Luca Chiodi

Mountain bike, domenica si riparte. La prima prova del Trittico Laziale, giunta alla sua XXIII edizione, segna l’avvio della stagione agonistica. Si corre a Bracciano, ai nastri di partenza i più forti atleti della regione ma anche molti provenienti dall’Umbria e dalla Toscana. Anche le altre due prove si disputeranno nel mese di febbraio: il 14 a Trevignano Romano e il 28 a Civitavecchia.

Consistente per numero e qualità, a Bracciano si danno appuntamento i migliori specialisti delle ruote artigliate. Tra i più forti ci sarà sicuramente il viterbese Luca Chiudi che quest’anno, dopo otto stagioni con la maglia del Centro Italia Bike Cicli Montanini del presidente Giancarlo Pozzi, è passato al Team Bike di Civitavecchia.

Sul gradino più alto del podio Luca Chiodi
Sul gradino più alto del podio Luca Chiodi

Con lui altri due atleti della Tuscia che nelle rispettive categorie partono con i favori del pronostico: Zefferino Grassi (Asd Celeste KentoAvvenia) e Federico Priante, anche lui ex Centro Italia Bike e oggi Team Bike. In prima linea a pedalare per la vittoria quattro civitavecchiesi: Angelo Guiducci, Emiliano Sebastianelli e Vladimiro Tarallo. Tra le donne spicca il nome della vetrallese Claudia Cantone che punta senza mezzi termini alla conquista del Trittico. Da segnalare tra glielitel’esordio del blerano Alfredo Balloni che dopo un inizio tra i professionisti della strada si cimenta per la prima volta nelle competizioni di mountain bike. L’organizzazione della gara di Bracciano è affidata alla società Lake Bracciano Bike, quella di Trevigiano Romano sarà curata da Cicli Montanini e quella di Civitavecchia dal Team Bike. Tutte sotto il controllo delCsi.

Emiliano Sebastianelli
Emiliano Sebastianelli

Esaurite le tre prove del Trittico Laziale ci sarà poco tempo per risposarsi perché sarà la volta del Circuito della Maremma Tosco Laziale. Cinque prove estenuanti che prenderanno il via il 20 marzo con la Gran fondo dell’Argentario, partenza da Porto Santo Stefano. Il 17 aprile sarà la volta della Gran fondo del Lago di Bracciano (partenza da Trevignano), l’8 maggio appuntamento a Civitavecchia con la Gran fondo Mare e Monti ed infine il 31 luglio la Gran fondo dell’Est! Est! ! Est! !! a Montefiascone.

Zefferino Grassi
Zefferino Grassi

Intanto il Team Bike Civitavecchia ha già annunciato la partecipazione alla Salzkammergut Marathon, valevole quale campionato europeo di categoria, che si svolgerà il 9 luglio in Austria e a novembre alla Roc d’Azur in Francia.

Sabato 6 febbraio 2016

© Riproduzione riservata

1605 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: