Trasporto pubblico, ecco gli sconti ai giovani più virtuosi sotto i 30 anni

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Vetralla | campagna melomerito, c'è tempo fino al 31 marzo

Trasporto pubblico, ecco gli sconti
ai giovani più virtuosi sotto i 30 anni

Basta collegarsi al sito della Regione Lazio per avere tutte le informazioni dettagliate sulle soglie di reddito e sui documenti da presentare. Riduzioni dei costi dal 50 al 90%

Redazione Online

Sconti fino al 90% per i giovani pià meritevoli nello studio e nel lavoro
Sconti fino al 90% per i giovani pià meritevoli nello studio e nel lavoro

La Regione Lazio rinnova la campagna Melomerito ed anche per il 2014 promuove le agevolazioni sui costi dei trasporti pubblici per i giovani fino a 30 anni. Lo segnala, Giulio Menegali Zelli Iacobuzi, assessore alle politiche giovanili del Comune di Vetralla.

«Da quest’anno però i principi sono cambiati e sono stati introdotti i criteri di merito - spiega l'assessore - per chi è impegnato nello studio, nel lavoro e nel sociale. È possibile iscriversi sul sito www.agevolazionigiovani.regione.lazio.it e successivamente presentare al proprio Comune di residenza tutti i documenti richiesti, compresa anche l’iscrizione o la frequenza presso l’Istituto scolastico o l’Università, ma anche l’attestazione di servizio rilasciato dal datore di lavoro.

È importante collegarsi al sito della Regione Lazio per avere tutte le informazioni dettagliate sulle soglie di reddito e sui documenti da presentare ed è altresì necessario ricordarsi che il termine ultimo per la registrazione e l’inserimento della richiesta nel sistema sarà il 31 marzo 2014 mentre per consegnare tale richiesta ed i documenti presso il proprio comune di residenza, l’ultimo giorno utile sarà il 9 aprile. È importante divulgare tale opportunità al fine di offrire la possibilità ai ragazzi di fruire della rete di trasporto nel Lazio con riduzioni dei costi dal 50% al 90%. L’iniziativa - conclude Menegali Zelli Iacobuzi - è pertanto un aiuto concreto per tanti giovani e le loro famiglie».

Venerdì 14 marzo 2014

© Riproduzione riservata

1400 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: