Mountain bike, un 2014 da incorniciare per l'atleta vetrallese Arianna Ingegneri

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Vetralla | una vera fuoriclasse

Mountain bike, un 2014 da incorniciare
per l'atleta vetrallese Arianna Ingegneri

L’atleta viterbese ha stupito dopo un’estenuante stagione, dimostrando il proprio valore su tutti i campi gara del ciclismo portandosi a casa quattro titoli regionali donne allieve in diverse specialità: cross country, strada, ciclocross ed enduro

Redazione Online

Arianna Ingegneri
Arianna Ingegneri

Il 2014, un anno da incorniciare per la biker Arianna Ingegneri, agli onori delle cronache in occasione della recente cerimonia di premiazione dell’attività ciclistica annuale organizzata dalla Federciclismo Lazio, con la sfilata dei campioni regionali nelle diverse specialità. L’atleta di Vetralla ha stupito dopo un’estenuante stagione, dimostrando il proprio valore su tutti i campi gara del ciclismo portandosi a casa ben quattro titoli regionali donne allieve in diverse specialità: cross country, strada, ciclocross ed enduro. Un vero e proprio record. Quattro maglie a conferma delle sue qualità atletiche, tecniche e agonistiche.

Arianna Ingegneri in una pausa
Arianna Ingegneri in una pausa

Dopo gli esordi all’età di nove anni nel fuoristrada, con la maglia della Vittorio Bike Montefogliano, l’approdo con la casacca della Drake Team NW Sport è stato determinante nel proseguio della sua carriera e soprattutto con la preziosa supervisione del plurimedagliato del fuoristrada Massimo Folcarelli che ha lavorato molto sulla crescita di Arianna, evidenziando le sue qualità tecniche ed atletiche. Il suo 2014 era incominciato con la vittoria alla Coppa Italia Giovanile ciclocross della rappresentativa laziale con Antonio Folcarelli, Diego Guglielmetti, Sara Sciuto, Micheal Menicacci, Mario Zaccaria e Patrcik Favaro, sotto la direzione di Massimo Folcarelli ed Alfio Sciuto, tra i principali capofila del rilancio del settore giovanile fuoristrada nel Lazio grazie agli stage di inizio e di fine anno che si sono svolti con un grande spirito di gruppo e di compattezza, e nei quali Arianna ha potuto condividere questa esperienza con i suoi compagni di squadra della stessa età o poco più grandi di lei.

In bici
In bici

Nelle parole di Paolo Liberati traspare la grande soddisfazione per i risultati ottenuti. Paolo, maestro di mountain bike, segue fin dagli esordi Arianna ed oggi, considerata la lontananza dal Sud Pontino (Anzio, Aprilia, Cisterna) dove ha sede la Drake Team-Nw Sport, l’aiuta ancora durante tutto l’anno, facendogli eseguire gli allenamenti schedulati del preparatore della sua squadra senza tralasciare sedute di allenamento tecnico di guida in mountain bike con passaggi estremamente difficili nei boschi di Montefogliano e in alcuni momenti con il supporto di Mariangela Roncacci.

Il 2014 è proseguito con le conquiste dei 4 titoli regionali senza dimenticare il recente ciclocross che ha visto Arianna riprendersi la maglia di campionessa regionale, la vittoria nel Cross Cup Lazio e il settimo posto agli italiani di Pezze di Greco ma ci sono buoni propositi vista ancora la giovane età e le indubbie potenzialità anche per il 2015.

Sabato 31 gennaio 2015

© Riproduzione riservata

2174 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: