I manufatti delle Yarn Bombing Viterbo incantano i visitatori della Notte delle candele

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Vallerano | eventi

I manufatti delle Yarn Bombing Viterbo
incantano i visitatori della Notte delle candele

Oltre cento elaborati all'uncinetto tra conchiglie, meduse, acchiappasogni e lumini eseguiti dalle artigiane viterbesi in due mesi di lavoro per l'evento di Vallerano

di Sabrina Mechella

Yarn bombing Viterbo
Yarn bombing Viterbo
Yarn bombing Viterbo
Yarn bombing Viterbo

Meduse, conchiglie, stelle marine, acchiappasogni, vasetti per lumini ricoperti di pizzo macramè. Un centinaio di lavori eseguiti all’uncinetto dal gruppo “Yarn Bombing Viterbo” che hanno incantato gli oltre ventimila di visitatori che hanno affollato le strade di Vallerano, borgo in provincia di Viterbo, la sera dello scorso 25 agosto. L’occasione era la "Notte delle candele”, evento che si ripete ogni anno, questa volta con argomento “Nell’abisso dei sogni”.

Yarn bombing Viterbo
Yarn bombing Viterbo
Yarn bombing Viterbo
Yarn bombing Viterbo

E proprio sul tema del mare le “yarnine” Patrizia Burla, Roberta Sperduti, Cristina Martellotti, Maria Anita Mercuri, Silvia Galli, Lucia Tozzi e Federica Gabbianelli hanno dato prova di grande fantasia, impegno e bravura, realizzando, anche con materiale riciclato, in due mesi di lavoro oltre cento manufatti che hanno decorato vicolo Nanini, per la gioia dei tanti visitatori rimasti incantati alla vista delle creazioni.

Le ragazze dello Yarn Bombing Viterbo: Roberta Sperduti, Cristina Martellotti, Federica Gabbianelli e Lucia Tozzi
Le ragazze dello Yarn Bombing Viterbo: Roberta Sperduti, Cristina Martellotti, Federica Gabbianelli e Lucia Tozzi
Yarn bombing Viterbo
Yarn bombing Viterbo

La “Notte delle candele” è ormai un evento di successo: “Oltre 20000 presenze da tutta Italia ed un incremento notevole di visitatori internazionali – ha commentato Maurizio Gregori, presidente dell'Associazione Piccole Serenate Notturne”, principalmente da Israele, Ungheria, Cina, Giappone e Russia, per l'evento che ha visto installare dagli stessi abitanti del borgo 10.0000 lumi naturali”. Unica nota dolente, lamentano le componenti del gruppo, il furto di uno degli acchiappasogni, uno dei più belli che decoravano l’apertura della strada: “Ci dispiace molto, era uno dei lavori più impegnativi”, commentano le artigiane.

Yarn bombing Viterbo
Yarn bombing Viterbo
Le ragazze dello Yarn Bombing Viterbo: Roberta Sperduti, Cristina Martellotti, Federica Gabbianelli e Lucia Tozzi
Le ragazze dello Yarn Bombing Viterbo: Roberta Sperduti, Cristina Martellotti, Federica Gabbianelli e Lucia Tozzi

Le Yarn Bombing Viterbo saranno impegnate nella prossima edizione della “White dinner Viterbo”, cena nel cuore medievale della città dei papi in programma venerdì 31 agosto, con allestimenti sul tema del bianco.

Lunedì 27 agosto 2018

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: