Gara di mountain bike a Bagnaia. Stefano Miralli sul gradino più alto del podio

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Viterbo | circuito di 5 chilometri da percorrere 5 volte

Gara di mountain bike a Bagnaia
Stefano Miralli sul gradino più alto del podio

Secondo posto per Leonardo Caracciolo, terzo Alessio Porcari. Bene i viterbesi anche a Baschi nella seconda prova dell’Umbria Marathon 2014

di Sabrina Mechella

Il vincitore Stefano Miralli all'arrivo
Il vincitore Stefano Miralli all'arrivo

Mountain bike a Bagnaia. E chi poteva essere a salire sul gradino più alto del podio se non l’atleta di casa, Stefano Miralli, partito con i favori del pronostico. Oltre ottanta gli atleti al via, in gran parte viterbesi ma anche romani, umbri e civitavecchiesi. Un circuito di poco più di 5 chilometri da percorrere cinque volte. Un percorso assai tecnico, con continui strappi in salita, discese difficili e nemmeno un tratto buono per riprendere fiato. La manifestazione è stata organizzata dall’Mtb La Torre di Bagnaia. La partenza alle 9 in punto con i partecipanti costretti ad affrontare subito la salita che da via Giambologna porta fino alla fontana del Bacio. Primo assoluto al traguardo Stefano Miralli, punta di diamante dell’Asd Bicidamontagna, beniamino del pubblico, che ha impiegato un’ora, sei minuti e 36 secondi. Al secondo posto Leonardo Caracciolo, Acd Sc Centro Bici Teram Terni, che ha impiegato un’ora, 8 minuti e 34 secondi.

Al terzo posto assoluto Alessio Porcari dell’Asd Movimento Centrale di Zagarolo, giunto all’arrivo in un’ora, 9 minuti e 15 secondi. Una gara tutta in solitaria quella di Miralli, attardato alla partenza per la fuoriuscita della catena ma subito ripresosi guadagnando la testa. Tra i viterbesi in gara da citare il solito Giuseppe Zamparini (Asd Cicli Montanini Alice Ceramica Frw), settimo di categoria e primo tra i Gentlemen; Andrea Manca (Asd Vittorio Bike MonteFogliano), sesto assoluto e secondo tra gli Junior; Francesco Infelli (Team Vittorio Bike), nono assoluto e terzo tra i Veterani; Vittorio Principi (Mtb Vittorio Bike Vetralla), dodicesimo assoluto e secondo tra i Gentlemen. Enrico Sassara (Asd Centro Italia Bike) è giunto quattordicesimo assoluto, terzo tra i Gentlemen. Dietro di lui Franco Di Marco, del Mountain Bike Club Viterbo. Primo dei civitavecchiesi Vladimiro Tarallo, decimo assoluto e primo tra i Senior.

Tra le donne vittoria della ternana Laura Sopranzi, seconda la civitavecchiese Vanessa Casati e al terzo posto la vetrallese Alessandra Cascio.

Bene, anzi benissimo, i viterbesi anche a Baschi nella seconda prova dell’Umbria Marathon 2014 di mountain bike vinta da Giovanni Gatti, romano che corre con i colori dell’Mtb Santa Marinella. In quattrocento al via. Luca Chiodi, del Centro Italia Bike Montanini, è giunto quindicesimo assoluto e primo tra gli M3. Ventiduesima posizione per Carlo Socciarelli, stessa squadra di Chiodi, e anche per lui primo posto ma nella categoria M5. Da segnalare il ventinovesimo posto assoluto per Luca Sabatini, dell’Mtb Grotte di Castro, primo tra gli Juniores. La terza prova dell’Umbria Marathon 2014 si correrà a Nocera Umbra l’11 giugno.

Venerdì 25 aprile 2014

© Riproduzione riservata

3766 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: