Corpo Forestale, cambio della guardia. Alessandro Cima succede a Marco Avanzo

Ultimi articoli
Newsletter

Viterbo | il nuovo dirigente è già in servizio al comando provinciale da due anni

Corpo Forestale, cambio della guardia
Alessandro Cima succede a Marco Avanzo

Dopo dieci anni di impegno al comando del nucleo investigativo di polizia Ambientale e Forestale il vice questore aggiunto è stato promosso alla qualifica di primo dirigente

Redazione Online

L'ex vice questore aggiunto del Corpo Forestale di Viterbo Marco Avanzo
L'ex vice questore aggiunto del Corpo Forestale di Viterbo Marco Avanzo

Dopo dieci anni di impegno al comando del nucleo investigativo di polizia Ambientale e Forestale, caratterizzati da intensa e proficua attività nei settori della lotta al traffico dei rifiuti (operazione Girotondo), fino alla recenti attività sulla trasparenza delle autorizzazioni paesaggistiche e delle gare d’appalto nei lavori pubblici (Miniera d’oro, Dazio , Dazio bis e Genio e Sregolatezza), il vice questore aggiunto forestale Marco Avanzo lascia il comando del nucleo.

Avanzo, essendo stato promosso alla qualifica di primo dirigente del Corpo Forestale dello Stato, è stato ammesso a frequentare il 5° corso di formazione dirigenziale presso la scuola superiore dell’amministrazione dell’interno ed al temine del periodo formativo di tre mesi sarà destinato a nuovo incarico.

Al suo posto è stato designato il commissario capo forestale Alessandro Cima, già in servizio dal 2012 al comando provinciale del C.f.s. di Viterbo.

Il nuovo responsabile del nucleo è laureato in ingegneria informatica ed ha frequentato un master di secondo livello in scienze della sicurezza ambientale presso l’università degli studi di Roma “La Sapienza”.

Giovedì 6 febbraio 2014

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: