Canile di Bagnaia, la gara di solidarietà per portare aiuto agli animali nella neve

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Viterbo | animali

Canile di Bagnaia, la gara di solidarietà
per portare aiuto agli animali nella neve

Una lunga catena composta da associazioni, volontari, militari e civili viterbesi si è attivata dalle prime luci del giorno per soccorrere i cani della struttura in strada Novepani

di Sabrina Mechella

I cani di Bagnaia nella neve, stanno tutti bene
I cani di Bagnaia nella neve, stanno tutti bene

«Stamattina chiunque amasse Elvia Viglino, quando ha aperto la finestra, ha pensato alla stessa cosa: i suoi cani nella neve». Alessia Buzzavo, vice presidente di Mifido Difido onlus commenta così la lunga catena di solidarietà che ha coinvolto la sua associazione, volontari, militari e civili viterbesi che, dalle prime luci del giorno, si sono attivati insieme per portare aiuto ai cani del canile di Bagnaia, motore dell’esistenza di Elvia Viglino, storica volontaria scomparsa lo scorso 16 gennaio a 84 anni.

Lei che, in qualunque condizione meteo, e quindi anche con la neve, era sempre presente nella struttura che ospita circa 200 randagi. La forte nevicata di questa notte ha completamente ricoperto strada Novepani e quindi si è attivato un tam tam per portare conforto agli animali, isolati nel freddo. «È vero, il grande cuore di chi amava Elvia si è manifestato e non si è tirato indietro – commenta Antonella Bruni, responsabile Asl veterinaria Viterbo -. All’inizio ci sono stati alcuni tentativi per arrivare con le jeep in loco ma la strada ghiacciata ha costretto i volontari a tornare indietro. Per fortuna la Lada Niva dell’Anpana è riuscita nell’intento, la stessa associazione cui Elvia chiedeva aiuto in questi casi, trovando sempre immediata disponibilità».

Tanta neve nel canile
Tanta neve nel canile

Gli agenti Anpana e i volontari sono arrivati nel canile e hanno verificato che i cani stanno tutti bene, sono stati rifocillati e la situazione è sotto controllo.

«Vorrei ringraziare a questo propostito per aver dato subito la loro disponibiltà - ha sottolineato Bruni - Francesco Pinna (Protezione Civile Valentano), Giovanni Manini (Vigili del Fuoco Viterbo), Mario Borghese (Terzo Reggimento Reds Viterbo), Chiara De Santis e Pierluigi De Zanet (Anpana), Aeopc Faul, i volontari Anna De Angelis, Lorena Ranucci, Sergio Anzelotti e Manolo Gregori, angeli del canile e ovviamente tutte le persone amiche di Elvia che si sono adoperate per cercare una soluzione: insieme con il cuore è la formula più semplice per farcela!».

Pierluigi De Zanet agente Anpana con il mezzo dell'associazione che è riuscito ad arrivare al canile
Pierluigi De Zanet agente Anpana con il mezzo dell'associazione che è riuscito ad arrivare al canile

Anche l’ex sindaco di Viterbo e attuale consigliere comunale di opposizione, Giulio Marini, si è subito attivato presso l’amministrazione provinciale, la quale ha garantito lo sgombero di strada Novepani con i mezzi spazzaneve e spargisale. Domattina i volontari saranno di nuovo sul posto sempre accompagnati dai preziosi agenti Anpana Viterbo. Elvia, da lassù, ne sarà felice.

Lunedì 26 febbraio 2018

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: