Aquilani: «Costretto a chiudere la Cassia non ci sono i soldi per la manutenzione»

Ultimi articoli
Newsletter

Vetralla | Un tratto di strada di sette chilometri

Aquilani: «Costretto a chiudere la Cassia
non ci sono i soldi per la manutenzione»

Il sindaco di Vetralla lancia l'allarme: «Sono gli effetti devastanti della Spending review e del Patto di stabilità. Non posso mantenere un'arteria stradale nazionale senza risorse, emanerò ordinanza per chiudere la strada che attraversa la città»

Redazione Online

Strade dissestate, misure drastiche dal sindaco di Vetralla che ha annunciato di chiudere il tratto che attraversa la città
Strade dissestate, misure drastiche dal sindaco di Vetralla che ha annunciato di chiudere il tratto che attraversa la città

In relazione a quanto già dichiarato a mezzo stampa nei giorni passati, il sindaco Sandrino Aquilani rappresenta alla cittadinanza che il Comune di Vetralla, nonostante gli impieghi di ingenti risorse economiche proprie, negli anni destinate alle manutenzioni stradali, non avrà più la possibilità di intervenire sulla viabilità.

Un altro degli effetti devastanti della Spending review e del Patto di stabilità. Il Comune di Vetralla non può mantenere un’arteria stradale nazionale, quale è la Cassia, senza le risorse economiche necessarie. Il sindaco, in assenza di interventi urgenti per garantire la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni si vedrà costretto a limitare il transito sulla Strada Statale Cassia che attraversa il territorio di Vetralla per ben sette chilometri. La prima misura prevederà la riduzione del limite di velocità dagli attuali cinquanta ai trenta chilometri orari. Non è escluso inoltre il ricorso alla emissione di un’ordinanza sindacale per la chiusura, seppure temporanea, del tratto stradale che attraversa Vetralla, provvedimento dettato dalla necessità di garantire la sicurezza, la pubblica incolumità e la salute delle persone.

Inoltre l’amministrazione sta valutando con i tecnici l’opportunità di rivedere i confini del centro abitato allo scopo di consegnare l’attuale tratto definito traversa interna, agli enti competenti. Stessa sorte per le strade provinciali a suo tempo assegnate al Comune con l’intervento dell’ufficiale giudiziario. Nell’immediato, si consiglia ai conducenti di mezzi pesanti ed agli automobilisti diretti verso destinazioni extraurbane, di optare per vie di comunicazione alternative, visti i forti rallentamenti che si stanno verificando in questi giorni sul tratto interno della Cassia nel territorio di Vetralla.

Sabato 15 febbraio 2014

© Riproduzione riservata

1247 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: